Richiedi Appuntamento | Area Clienti
Homepage
Conversione in legge del D.L. 24 gennaio 2012, n. 1 E-mail
Novità

 

LEGGE 24 marzo 2012, n. 27  

Con tale norma si è attuata la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, recante disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitivita'.  Pubblicata nella GU n. 71 del 24 marzo 2012  - Suppl. Ordinario n.53

Rilevanti gli articoli: 49, 48, 26, 23, 24 e 25

 

Scarica TESTO
 
Per l'Epifania Modifiche al T.U. SISTRI E-mail
Novità

Sul Supplemento Ordinario n. 5 alla G.U. n. 4 del 5 gennaio 2012 è stato pubblicato il D.M.  MATTM 10 novembre 2011, n. 219, recante modifiche e integrazioni al decreto ministeriale del 18 febbraio 2011, n. 52 « Regolamento di istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti».

 

Di seguito  il TESTO COORDINATO del D.M. 52/2011 come modificato dal D.M. 219/2011, nella versione entrata in vigore il 6 gennaio 2012

http://www.dirosambiente.it/images/NovitaPDF/dm52_11.pdf


 

Di seguito  il testo del D.M. 219/2011, con in calce i NUOVI ALLEGATI

http://www.dirosambiente.it/images/NovitaPDF/dm219_11.pdf

 


 
Sotto l’albero: Sistri e Mudino E-mail
Novità

 

Sotto l’albero: Sistri e  Mudino

 

Con D.L. adottato il 23.12.2011 – non ancora in Gazzetta Ufficiale – il Consiglio dei Ministri ha stabilito che l’entrata in operatività del SISTRI decorrerà dal 2 aprile 2012 (e non dal 9 febbraio 2012).

 

Con decreto ministeriale, invece, è stato differito il termine per la presentazione della dichiarazione SISTRI, cosiddetto “Mudino” al 30 aprile 2012, da effettuare secondo la circolare del Ministero del 3 marzo 2011.

Lo stesso decreto stabilisce che, per il 2012, le imprese tenute dovranno presentare la dichiarazione per i mesi precedenti all'entrata in vigore del SISTRI entro 6 mesi da tale data. Quindi entro il 2 ottobre 2012 (salvo proroghe)

 

 
il SISTRI ..... è tornato E-mail
Novità

Come non detto......  l'articolo 6 del DL 138/2011 non è stato convertito in legge (nel testo originario) ed il SISTRI torna ad essere vigente come lo era prima del 13 agosto 2011.

(.....sembra una favola)  

Il bruco Sistri era scomparso
Si è poi avuto notizia che fosse nel bozzolo, iniziando a parlare di crisalide SISTRI
Adesso ha spiccato il volo la nuova farfalla SISTRI, ma........... ci sono già dei "possibili" problemi di  "tenuta"

(...la favola è terminata)

Dopo  lo stadio crisalideo, la farfalla Sistri ha iniziato a volare.
Infatti con la pubblicazione nella GU n. 216 del 16-9-2011  della legge di conversione  14 settembre 2011 , n. 148  le disposizioni in materia SISTRI contenute all'articolo 6 del decreto-legge 13  agosto 2011, n. 138 sono completamente cambiate. Il Sistri non è più abrogato

Il testo è quello cui abbiamo avuto modo di far riferimento in precedenza: scarica testo

Quindi:

  1. per i produttori di rifiuti di cui all'art. 3, comma 1, lettera a) del decreto ministeriale 18 febbraio 2011, n. 52, che hanno fino a 10 dipendenti, il termine di "entrata in operatività"  del Sistri verrà fissato con Decreto e non potrà essere anteriore al 1° giugno 2012.
  2. Per tutti gli altri il termine decorrerà dal  9 febbraio 2012 (Giovedì 9 febbraio 2012, Sant'Apollonia - patrona dei dentisti e del mal di denti)
  3. Fino al i   10 marzo 2012 si dovrà continuare ad utilizzare registro e formulari
In effetti a qualcuno verrà certamente il  ...mal di denti .... perchè sarà difficile "masticare"  e digerire la situazione venutasi a creare.

Per sommi capi:
  • Con l'articolo 1 del D.M. 18 febbraio 2011, n. 52 era stato ribadito che: La data di avvio dell'operatività del SISTRI è il 1° ottobre 2010
  • Con l'articolo 28, comma 2 dello stesso  D.M. 18 febbraio 2011, n. 52  si stabiliva e si stabilisce che: Al fine di garantire l'adempimento degli obblighi di legge e la verifica della piena funzionalità del SISTRI, fino al termine di cui all'articolo 12, comma 2, del decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare del 17 dicembre 2009 e successive modifiche e integrazioni, i soggetti di cui agli articoli 3, 4 e 5 rimangono comunque tenuti agli adempimenti di cui agli articoli 190 e 193 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni.
  • Per l'articolo 28, comma 3 dello stesso  D.M. 18 febbraio 2011, n. 52   "i soli termini indicati all'articolo 12, commi 1 e 2," del decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare del 17 dicembre 2009 e s.m.i.,  continuano a produrre effetti.
  • L'articolo 12, comma 2 del DM 17 dicembre 2009, recita: " Al fine di garantire l’adempimento degli obblighi di legge e la verifica della
    piena funzionalità del sistema SISTRI, per un mese successivo all’operatività del SISTRI ........  i soggetti di cui .... rimangono comunque tenuti agli adempimenti di cui agli articoli 190 e 193 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152" (si trattava di un mese successivo all'operatività Sistri fissata dagli articoli 1 e 2 del DM 17 dicembre 2009, ma sempre di "operatività SISTRI" si parla)
  • Il termine  " per un mese successivo all’operatività del SISTRI .." è stato più volte prorogato, ma oramai è storia  passata !!
  • Oggi l' entrata in operatività del SISTRI é il 9 febbraio 2012 , perchè la legge 148/2011 prevale ovviamente su quanto fissato dall'articolo 1 del DM 52/2011.
  • Quindi per un mese successivo all’operatività del SISTRI e cioè per un mese successivo al 9 febbraio 2012 si continueranno ad utilizzare anche registro e formulari
  • L'art. 16, comma 2, del D.Lgs. 205/2010 condiziona l'entrata in vigore di quanto disposto al proprio comma 1 dal giorno successivo alla scadenza del termine di cui all’articolo 12, comma 2 del DM 17 dicmebre 2009
  • Il termine di cui all’articolo 12, comma 2 del DM 17 dicembre 2009, abbiamo visto, è   " per un mese successivo all’operatività del SISTRI .." e quindi scade il 9 marzo 2012
  • L'art. 16, comma 2, del D.Lgs. 205/2010, quindi, determina l'entrata in vigore di quanto disposto al proprio comma 1 dal giorno  10 marzo 2012
  • Fino al giorno 10 marzo 2012 non si avrà l'inserimento, nel D.Lgs. 152/2006, dei nuovi testi degli articoli 188, 189, 190 e 193 così come previsti dall'art. 16 del D.Lgs. 205/2011
  • Per l'articolo 39 comma 1 del D.Lgs. 205/2011 le sanzioni SISTRI  si applicano a partire dal giorno successivo alla scadenza del termine di cui all’articolo 12, comma 2, del DM 17 dicembre 2009, quindi si applicano a partire  dal giorno 10 marzo 2012 
  • Per i produttori di rifiuti di cui all'art. 3, comma 1, lettera a) del decreto ministeriale 18 febbraio 2011, n. 52, che hanno fino a 10 dipendenti, la  "entrata in operatività"  del Sistri verrà fissata con Decreto (nel giorno xx.yy.201J) e non potrà essere anteriore al 1° giugno 2012. Quindi per tali soggetti le sanzioni SISTRI  si potranno applicare a partire dal giorno successivo al xx.yy.201J (da fissare con Decreto)
  • Per questi ultimi produttori i nuovi testi degli articoli 188, 189, 190 e 193 (così come previsti dall'art. 16 del D.Lgs. 205/2011) si applicheranno a partire dal giorno successivo al xx.yy.201J
  • Ci sarebbe altro, ma fermiamoci qui...
Tutto chiaro ....................................................................... no ! ?  ?  ? ?  .......     NO  !

Potremo parlare di rimborsi per il 2010 ed il 2011 ?  ?  ? ? 

Legge 20 settembre 2011 n. 148 

 
SISTRI - prima, durante e dopo E-mail
Novità

 

Ebbene sì !

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 206 del 5 settembre 2011 è stato pubblicato

ACCORDO 27 luglio 2011 - Accordo  fra Governo, Regioni e Autonomie locali in merito alla gestione delle informazioni sulla tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, lett. c), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. (Repertorio atti n. 78/CU). (11A11718)

 

Quindi:
  1. il 27 luglio 2011 il Governo ha preso gli impegni che si possono leggere nell'allegato Accordo.
  2. il 13 agosto 2011 il SISTRI è stato momentaneamente abrogato.
  3. adesso sembra che il SISTRI stia per essere resuscitato (e non riesumato, come qualcuno ha scritto) con nuovo  ipotetico  vigore dal giorno  9 febbraio 2012 

Ogni commento sarebbe superfluo.... navigiamo a vista.

 

scarica l' ACCORDO 27 luglio 2011 

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Pross. > Fine >>